KOSOVO… La Nostra Terra

IDENTITA’ E GIUSTIZIA

Se si perde identità non si avrà più un  futuro.  Quando una nazione perde il contatto col suo passato, con le sue radici, quando perde l’orgoglio della sua storia, della sua cultura e della sua lingua, decade rapidamente, smette di pensare, di creare e svanisce. Solo chi conserva fortissima la propria identità è in condizione di affrontare il mondo globalizzato, di muoversi e di manovrare in esso senza farsene schiacciare e…………il popolo serbo vuole fortemente mantenere la propria identità

Identità legata al proprio luogo e…… quale luogo, per il popolo serbo, può essere più importante del Kosovo e Metohia, regione che rappresenta il cuore della civiltà e la culla della cristianità serba.

Si  auspica quindi una presa di posizione da parte italiana che garantisca una imparziale neutralità di fronte ad un problema così importante ritirando il riconoscimento dell’indipendenza della Repubblica de Kosovo e che sia l’ONU che tutela il diritto internazionale, a creare i presupposti per una soluzione equa del problema.

Introduzione Dott.ssa Loreta Baggio – Console Onorario di Serbia

Relatori :

Prof. Stefano Pilotto –  storico

Dott. Stefano Vernole –  giornalista

Prof. Francesco Lamendola – filosofo 

Sabato 26 gennaio 2019 ore 17

Sala Conferenze dei Chiostri di Santa Corona

Contrà Santa Corona 4, Vicenza